27 septembre 2020
Come scegliere un aspirapolvere silenzioso e potente?

Come scegliere un aspirapolvere silenzioso e potente?

1

Robot Pâtissier, Aicok Robot avec Kit pâtisserie (Fouet à Fils, Batteur, Crochet), Bol en Acier Inox ...

amazon
99.59
Patientez... Nous cherchons le prix de ce produit sur d'autres sites

Avere un potente aspirapolvere è buono. Questo semplifica la pulizia e ci fa risparmiare molto tempo. Avere un aspirapolvere potente E silenzioso è ancora meglio.

Un aspirapolvere silenzioso è un po ‘come il Graal. Lo cerchiamo tutti, dubitando della sua esistenza.

Eppure, chi non vuole pulire la propria casa con un livello sonoro sopportabile? I genitori lo sanno ancora di più. Per aspirare mentre il bambino fa un sonnellino (spesso l’unica volta che puoi pulire), è molto rischioso. Considerando che se avessimo un aspirapolvere silenzioso, questo tipo di problema non esisterebbe.

Fortunatamente per noi, i marchi hanno capito che i decibel sono un fattore determinante per l’acquisto di un aspirapolvere. E tutti cercano di vendere prodotti in cui il silenzio è diventato un bene commerciale. Come fanno? È davvero possibile avere un vuoto potente e silenzioso? Questo è ciò che cercheremo di dimostrare in questa guida all’acquisto.

La potenza di un aspirapolvere è collegata al suo volume sonoro?

aspirapolvere elettrico senza sacco

A prima vista, potresti pensare che maggiore è la potenza di aspirazione di un aspirapolvere, più forte sarà.

Infine, i due non sono necessariamente collegati. E questo per molte ragioni. Prima di tutto, dipende dal modello di aspirapolvere, alcuni, vedremo, fanno più rumore di altri. Quindi dipende dal produttore e dagli sforzi che ha compiuto per ridurre i decibel.

Il National Institute of Consumer Affairs ha pubblicato una guida per capire come funzionano gli aspirapolvere, per capire meglio i problemi.

Quanti decibel per un aspirapolvere?

Prima di iniziare, diamo un’occhiata al numero di decibel che un aspirapolvere emette. A seconda del modello, ci sono aspirapolvere con un volume tra 60 e 80 decibel.

Si noti che 80 decibel è il rumore prodotto da un’auto ed è la soglia appena sotto quella che viene chiamata soglia di rischio.

In media, tutte le marche combinate, gli aspirapolvere sono 75 decibel, che è già molto spiacevole.

Un aspirapolvere « silenzioso » è considerato inferiore a 60 decibel. Ciò corrisponde all’interno di un’auto (e sappiamo tutti che i bambini dormono in auto, che deve essere preso in considerazione), oppure in un vivace mercato. Se siamo lontani dal silenzio, è ancora molto più sopportabile.

Se vuoi un aspirapolvere silenzioso, devi sceglierlo da inferiore a 70 decibel. Gli aspirapolvere Rowenta sono abbastanza bravi, a differenza di quelli di Dyson che tendono ad essere rumorosi.

Aspirapolvere con sacchi, più silenzioso

Non sorprende, se stai cercando un aspirapolvere con un volume più basso, gli aspirapolvere con un sacchetto sono quelli da scegliere.

Perché? Molto semplicemente, come è menzionato in questa guida all’acquisto aspirapolvere con o senza sacchetto, la borsa assorbe il rumore.

Se scegli non solo un aspirapolvere a carrello con un sacchetto, ma anche inferiore a 70 decibel, puoi vantarti di avere un aspirapolvere silenzioso.

In che modo i produttori rendono più silenzioso un aspirapolvere?

Possiamo porci la domanda. Un aspirapolvere, in sostanza, emette rumore. Se stai cercando il silenzio, in questo caso è meglio prendere la tua scopa, ma l’efficienza sarà molto meno presente.

I marchi che hanno capito che il rumore può essere un vero fastidio, hanno trovato un modo sempliceisolare il motore e le guarnizioni.

Le tecniche di isolamento si stanno evolvendo molto e stanno diventando sempre più efficienti. Le schiume assorbono meglio il rumore e scommettiamo che tra qualche anno, grazie ai progressi di questa tecnologia, saremo in grado di avere aspirapolvere con una media di 65-70 decibel.

Ma non è ancora così, quindi per il momento dobbiamo scegliere in base alla potenza di aspirazione e ai decibel citati dai produttori.

Aspirapolvere senza sacco silenzioso, è possibile?

Come abbiamo appena visto, i vuoti del contenitore insaccati erano più silenziosi grazie a assorbimento acustico da parte di detto sacco.

Quindi ha senso porre la domanda per aspirapolvere senza sacchetto, come aspirapolvere a bastone o aspirapolvere Dyson, che eseguono aspirapolvere senza sacchetto, siano essi contenitori o scope.

Ed è vero, i vuoti senza sacchetto fanno più rumore. Ma…

Rowenta, ad esempio, è davvero un modello in questo settore, come Hoover o Bosh, che offrono tutti modelli di vuoto senza sacchetto inferiori a 70 decibel.

Anche Kacher è riuscito in questa impresa (poco meno di 69 decibel) con il suo aspirapolvere VC5.

Quindi è abbastanza possibile avere un potente aspirapolvere che non faccia troppo rumore. Per questo, fidati dei marchi famosi. In effetti, quelli che non conosciamo promettono aspirapolveri molto silenziosi, ma nonostante il potere.

Certamente, un dispositivo di marca ha un prezzo più elevato, ma la qualità è presente, così come la potenza di aspirazione.

Inoltre, generalmente acquistiamo un aspirapolvere in modo che duri diversi anni, quindi non esitate, se possibile, a investire.

Ma attenzione, caro non significa senza rumore. Abbiamo visto che Dyson, se i suoi aspirapolvere sono molto potenti, sono anche molto rumorosi. Sta a noi essere vigili.

Quale aspirapolvere scegliere?

recensioni di aspirapolvere scelta

Dopo aver fatto il punto sul rumore degli aspirapolvere, vediamo ora i diversi parametri per scegli un potente aspirapolvere.

Con o senza borsa? Quale pennello? Che tipo di filtro? Contenitore vuoto o scopa? Che dire dei robot aspirapolvere?

Tante domande a cui forniremo le risposte.

Aspirapolvere con o senza sacchetto?

se l’aspirapolvere con sacchetto fa meno rumore, è anche più interessante per le persone che non vogliono essere in contatto con la polvere, spesso per motivi allergici. La borsa impedisce il contatto con lo sporco, anche quando viene svuotata (a meno che non venga utilizzata una borsa riutilizzabile). Inoltre, il sacchetto funge anche da filtro aggiuntivo, il che significa meno polvere che viene dispersa durante l’aspirazione.

Ma ha lo svantaggio di perdere la potenza di aspirazione mentre viene pulito. Inoltre, il vuoto insaccato sarà disponibile solo in un modello: il vuoto del contenitore.

Per scegliere bene, seguiamo questo confronto che presenta il miglior aspirapolvere con sacchetto.

Aspirapolvere senza sacchetto, che si tratti di una scopa o di una slitta, generalmente fa più rumore (tranne alcune marche). Il serbatoio dovrebbe essere svuotato in un sacco della spazzatura, quindi potremmo essere in contatto con la polvere.

Ha spesso un filtro ad alta pressione e un filtro HEPA, che intrappola le particelle e gli allergeni più fini. Inoltre, grazie a questo sistema, non vi è alcuna perdita di aspirazione. È importante notare che se si opta per un aspirapolvere che è meno rumoroso, ma anche un po ‘meno potente, ti consente di mettere questo potere in prospettiva.

Per dimostrare che il potere può essere compatibile con il silenzio, qui una recensione sull’aspirapolvere silenzioso Rowenta.

Aspirapolvere a carrello o scopa: qual è più potente e più silenzioso?

È sempre difficile scegliere tra le due formule. Qui riassumeremo le caratteristiche dell’una e dell’altra, ma per completare, puoi fare riferimento a questo confronto tra canister o aspirapolvere per scope.

Aspirapolvere a carrello può essere con o senza una borsa, quindi con le qualità o i difetti che abbiamo visto sopra.

L’aspirapolvere a stick sarà necessariamente un aspirapolvere senza sacchetto, quindi più rumoroso.

In termini di potenza di aspirazione, sarà meno efficiente dell’aspirapolvere a carrello perché il suo motore è molto più piccolo.

Può anche perdere questa energia a causa di una batteria scarica, tutto dipende dalla capacità di quest’ultima.

A proposito di capacità, anche quella del serbatoio sarà inferiore.

Inoltre, l’aspirapolvere è pratico, non occupa spazio, nella maggior parte dei casi ha anche un filtro HEPA ed è sufficiente per piccole aree e pulizia quotidiana. Tuttavia, il suo prezzo è più alto.

L’aspirapolvere a bastoncino ti ispira? Ecco un confronto dei migliori modelli di aspirapolvere a stecco 2019.

Il filtro dell’aspirapolvere

Per gli aspirapolvere sono disponibili due tipi di filtrazione: uno con filtro convenzionale e un altro con filtro ciclonico o multiciclonico.

Il filtro classico non è molto interessante. Filtra meno bene la polvere e si intasa facilmente, facendo perdere all’aspirapolvere il suo potere di ispirazione.

Il filtro ciclonico, separa rapidamente la polvere formando piccoli cicloni. La polvere fine sarà rimossa più facilmente e un filtro HEPA sarà lì per migliorare l’igiene e trattenere acari, pollini e germi. Il filtro sarà meno facilmente sporco, l’aspirapolvere non perderà energia e sarà più facile da pulire.

Accessori per aspirapolvere

Cosa hanno a che fare gli accessori con la potenza di un aspirapolvere? Risposta: il pennello.

Non speriamo di ottenere un grande potenza con un pennello che ha un piccolo orifizio, che non è adatto per i pavimenti della nostra casa o con una spazzola che avrà problemi a succhiare peli o peli di animali.

Questi hanno una fastidiosa tendenza ad aggrovigliarsi se il pennello non è progettato per questo tipo di sporco. Risultato: si aggroviglia, forma nodi, palline, ostruisce parzialmente l’aspirapolvere e causa quindi una perdita di potenza di aspirazione.

La classe energetica

Sapere la vera efficienza di un aspirapolvere, abbiamo due modi: fare riferimento ai comparatori su Internet e alle recensioni dei consumatori che ne derivano e all’etichetta della classe energetica che si trova sul dispositivo.

Ma cosa è nascosto in questa famosa etichetta.

Troveremo diverse indicazioni:

  • La classe di efficienza energetica;
  • Capacità di filtrazione;
  • Consumo annuo;
  • Il livello del suono;
  • L’efficienza di aspirazione su terreno duro;
  • L’efficienza di aspirazione su tappeti e tappeti.

Tutte queste informazioni sono essenziali per la scelta di un aspirapolvere informato e tutti i produttori dovrebbero prendere nota di questi criteri.

Cosa scegliere ha pubblicato una guida all’acquisto che spiega tutte le indicazioni, in modo che tu possa capire esattamente a cosa corrispondono.

Ora abbiamo tutte le carte in mano per scegliere un aspirapolvere, che è allo stesso tempo potente, silenzioso, maneggevole.

In caso di dubbi, non esitare a fare riferimento alle guide all’acquisto, ai comparatori e alle opinioni degli utenti di Internet che hanno già testato l’aspirapolvere che si desidera acquisire.

1

Robot Pâtissier, Aicok Robot avec Kit pâtisserie (Fouet à Fils, Batteur, Crochet), Bol en Acier Inox ...

amazon
99.59
Patientez... Nous cherchons le prix de ce produit sur d'autres sites